Loading...
Processing... Please wait...

Prodotto aggiunto al carrello



Prodotti Oleum

L’olio abruzzese: l’oro giallo di una terra verde
By Oleum

L’ulivo è simbolo di luce, pace e lunga vita, presente in molti racconti biblici e miti greci.

L’Abruzzo possiede una ricca tradizione olearia. Oggi sono tre le diverse qualità di olio con il riconoscimento DOP (Denominazione Origine Protetta) provenienti dalla produzione delle zone collinari delle tre province di Pescara, Chieti e Teramo: la “Aprutino-pescarese, la “Colline teatine” e la “Pretuziano delle colline teramane”.

È importante ricordare, però, che non tutti gli ulivi producono olive adatte alla spremitura e che esistono diverse qualità, i cui frutti rendono gli oli unici, con caratteristiche organolettiche differenti.

In Abruzzo il lavoro d’estrazione dell’olio avviene ancora oggi in maniera tradizionale nei piccoli frantoi a conduzione familiare. Sono i maestri frantoiani a tramandare, di generazione in generazione, un mestiere che è legato a una cultura antica profondamente radicata nel territorio.

L’antico Frantoio produce un OLIO NON FILTRATO, risultato dell’immediato imbottigliamento dopo la spremitura. Rispetto all'olio filtrato si riscontra una densità e un gusto più deciso. Una leggera presenza di deposito sul fondo della bottiglia è indice di bontà e genuinità del prodotto.