Loading...
Processing... Please wait...

Prodotto aggiunto al carrello



Prodotti Oleum

Oleum | Il Territorio


VILLAMAGNA


Villamagna è da tempo sinonimo di grande tradizione contadina, infatti, le prime tracce di una notevole prosperità agricola a forte vocazione di uliveti, vigneti, ortaggi e cereali, risalgono già al IX secolo d.c. in coincidenza all’insediamento, nel territorio, del sacro ordine dei Benedettini.
Importanti elementi di riscontro, si trovano, nella bolla di Papa Nicola II datata intorno al 1059 d.c. in cui si parla di “castellum de villa magna”.
Oggi, Villamagna è un comune ci circa 2500 abitanti ed è collocata in una posizione strategica, nel cuore della Valle del Foro, tra il mare Adriatico, che dista solo 10 km e la Majella.

 



LA COSTA


La costa che rappresenta l’ingresso in Abruzzo, spalanca la porta su due realtà quasi opposte ma in grado di convivere per un lungo tratto.
Al paesaggio naturale ed accogliente si aggiungono una gastronomia ricca e genuina, porti turistici moderni ed attrezzati, numerose strutture ricettive, le meraviglie artistiche e culturali e le feste tradizionali molto suggestive.a Majella.


MAJELLA


La Maiella, la Montagna Madre d’Abruzzo nella parte più impervia e selvaggia dell'Appennino Centrale, la Montagna “Sacra”, perché pervasa da una sacralità monumentale che da sempre ispira profonda religiosità e per questo tanto cara al Papa Celestino V e agli eremiti.
Il Parco del Lupo, dell'Orso, dei vasti pianori d'alta quota e dei canyons selvaggi e imponenti, ma anche il Parco degli Eremi, delle Abbazie, delle capanne in pietra a secco, dei meravigliosi centri storici dei Comuni che ne fanno parte.






IL FIUME FORO


Un paesaggio variegato, in alcuni tratti ancora incontaminato che comprende immensi boschi di faggi, umili chiesette di campagna e santuari con tesori di notevole valore artistico, borghi ricchi di storia e cultura, piccole e grandi aziende di artigiani e imprenditori che con la loro determinazione hanno reso questo luogo produttivo in tutti i settori, alimentare, vinicolo, artigianale.
Ospitale 365 giorni l’anno, in ogni stagione e ad ogni altitudine: dai monti innevati alle spiagge dei trabocchi, dai percorsi culturali alle vacanze in campagna, dai luoghi di culto ai divertimenti in piazza.